Volare....

L'auto volante Transition di Terrafugia

Volare....

Le macchine del futuro non solo saranno capaci di guidare da sole, ma potranno anche volare. Pochi giorni dopo l'annuncio di Google di aver fatto provare la sua vettura senza conducente a un uomo non vedente, l`azienda aerospaziale Terrafugia ha reso noto che la sua "auto volante", Transition, ha completato un volo di collaudo.

Il prototipo, un "aeroplano stradale" approvato per la produzione nel luglio 2012 dalla U.S. National Highway Safety Administration - agenzia federale incaricata della sicurezza stradale - era stato provato per la prima volta il 23 marzo all`aeroporto di Pittsburgh. In quell`occasione, l`"auto volante" aveva superato quota 500 metri. Stando al direttore operativo di Terrafugia, Anna Mracek Dietrich, Transition sarà messa in vendita a partire dal 2015 e il suo prezzo base sarà di 279.000 dollari (250 mila euro). Un po’ cara e poi non è detto che si risolvano i problemi del traffico, già adesso trovare un parcheggio è una impresa, figurarsi uno spazioporto futuristico.

Il prezzo non è per tutti e riservato a chi può, mentre la maggioranza degli automobilisti normali, evidentemente non può! E poi il problema patente… già ora c’è chi non sa guidare pur avendo il permesso di guida, figurarsi dover provvedere al decollo, rispettare le norme del cielo e poi ritrovarsi coi piedi per terra magari dopo aver sbagliato qualcosa nell’atterraggio. Diciamo che la macchina volante oggi è realtà, esiste ma è ancora riservata a pochissimi, magari fra cento anni o meno, sempre ammesso che il nostro portafogli sia adeguato a cotanta spesa. In alternativa, si spera che tram e metro siano più funzionali!

Now on air