LIVIO CORINon c’è fretta

PREASCOLTO

LIVIO CORI
Non c’è fretta

nuova musica italiana consigliata da Beppe Cuva

"Vorrei aiutarti a raccogliere i pezzi" recita il verso iniziale di Non c'è fretta.
I pezzi che compongono il quadro d'insieme si chiamano Drum'n'bass, R&B, Afrobeat, elettronica, dance, hip hop e non tutti hanno la capacità di farli coesistere in unico brano. Si tratta di un gioco “pericoloso”.
La contaminazione è un gioco delicato, un azzardo di pochi: a Livio Cori piace scommettere su se stesso, e accetta la sfida. Non c'è fretta racchiude in sé lo spirito del crossover musicale, la commistione di generi che si abbracciano formando un unico puzzle sulla mappa. Un mondo che nasconde un altro mondo, fino al raggiungimento del nocciolo centrale, che come sempre rivela il segreto della musica: tutti i generi hanno un "seme" comune di origine.

Non C'è Fretta ha un sound internazionale e attualissimo che aprirà tutte le porte!

Now on air