Omar Pedrini
Sorridimi

NUOVA MUSICA ITALIANA

Omar Pedrini
Sorridimi

Nuova musica italiana consigliata da Beppe Cuva

Un calcio alla retorica della fuga per cambiare vita, se rallenti il passo puoi scoprire che intorno a te esiste già un mondo parallelo che va a un’altra velocità, senza bisogno di scappare. Omar Pedrini, arrivato ormai alla sua terza vita, mostra una Milano inaspettata e nascosta, fatta di trattorie, luoghi di resistenza, “ragazzi” che si ritrovano per stare insieme, campi di grano e orti sui tetti.

Un dono prezioso

Non c’è nostalgia e passatismo, perché tutto questo è presente e contemporaneo e sta bene dove sta, sempre alla portata di chi lo sa vedere e apprezzare. E proprio l’importanza di saper dare valore alla leggerezza e alla semplicità delle poche cose che contano davvero diventa il dono prezioso da passare a una figlia perché ricordi che per rendere felici gli altri bisogna stare con loro e farli sorridere, e che non sono poi così tanti i bisogni da soddisfare per vivere meglio proprio qui e proprio adesso.

Orto in città

Come fanno tutte le settimane i “ragazzi” del CSP Montegrappa che si incontrano per ballare e sorridere insieme, come hanno fatto i tanti pionieri degli orti in città, sotto i grattacieli e sui tetti, che ci aiutano a sincronizzarci con il ritmo delle stagioni. Ed è proprio qui, sull’Orto fra i cortili nel centro di Milano, che Emma, Daria e Omar piantano il loro seme, perché anche il sorriso, come i pomodori, si può seminare dove fino a un momento prima non ti potevi aspettare di trovarlo.

Now on air