Combatti l’insonnia con i cibi giusti

RMC DOC- Starbene

Combatti l’insonnia con i cibi giusti

Ecco cosa mettere in tavola per avere sogni d'oro...

Il 16 marzo si celebra la Giornata mondiale del sonno. E allora cogliamo l’occasione, con l’aiuto dei nostri nutrizionisti, per vedere quali sono gli alimenti amici e quelli nemici del buon riposo.

Ecco i cibi da portare in tavola: cereali, patate e latticini magri. Contengono triptofano, amminoacido utile a sintetizzare serotonina. Particolarmente indicati l’orzo e l’avena: sono ricchi anche di melatonina e di magnesio.

Da ridurre, invece, il consumo di carne, orientandosi su altre fonti di proteine come il pesce o i legumi e, dalle 17 in poi, sono da bandire caffè, tè, cioccolato, ginseng e cole. Attenzione anche ai formaggi stagionati: hanno un’azione eccitante e, per di più facilitano un aumento della pressione arteriosa, remando contro un buon sonno.

Per dormire bene, infatti, l’apparato cardiovascolare deve rallentare le sue funzioni. Per lo stesso motivo no anche a cibi troppo salati: per insaporire sono ok la maggiorana, l’origano e i semi di sesamo (ricchi di triptofano) o di zucca, ricchi di magnesio.

Sabrina Barbieri

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air