RMC DOC- Starbene

La pelle sensibile del viso

Cosa fare se la propria pelle è sensibile

La pelle sensibile del viso

La pelle sensibile è una pelle che ha la caratteristica di reagire in maniera eccessiva agli agenti esterni, che non sono irritanti per una pelle “sana”. È dovuta a un’alterazione strutturale dello strato corneo che perde la funzione di “barriera”: non trattiene correttamente l’acqua, per cui la pelle si secca ed è più facile la penetrazione di sostanze nocive dall’esterno.

La pelle può diventare ancora più sensibile in inverno e nella fase premestruale. Secondo recenti studi le variazioni ormonali che avvengono nella donna durante il ciclo mestruale sono in grado di rendere la pelle più reattiva agli stimoli irritativi ed alle allergie. Nella fase premestruale, quando il tasso di progesterone è al suo apice, c’è un peggioramento delle irritazioni e delle allergie.

La pelle sensibile va protetta scegliendo accuratamente cosmetici specifici, che abbiano sulla confezione l’indicazione “per pelli sensibili” e che, nella lista degli ingredienti, non contengano: profumi, conservanti, tensioattivi irritanti, allergeni noti, acido glicolico, retinaldeide. Per la detersione, l’acqua non deve essere troppo calda, è meglio evitare i saponi, sono da preferire gli spray all’acqua termale o latti adatti all’utilizzo senza risciacquo.

Maria Bucci

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto