Vorrei…ma non posso!  Sicuro di volerlo?

RMC DOC- Starbene

Vorrei…ma non posso! Sicuro di volerlo?

Alla scoperta dei falsi obiettivi

Vorrei esser più gentile con la mia collega, ma quando ci parlo finisco col litigarci? Vorrei dimagrire, ma non ho il tempo di cucinare per tutti una cosa e per me un’altra? Vorrei uscire di più la sera, ma come non crollare sul divano a fine giornata?

Discorsi che facciamo e sentiamo ogni giorno. In effetti la nostra vita è bloccata dentro conflitti di questo tipo. Vorrei…ma non posso. Vorrei tanto, ma proprio non posso. E ogni volta che ce lo ripetiamo ci sentiamo sconfitti e più stanchi.

Ma perché una cosa che vuoi tanto non si realizza?  Forse, senza accorgertene, sei spinto da una falsa volontà; una volontà che non è davvero tua, ma che risponde a un obbligo sociale, a un dovere, a un bisogno di perfezione.

Facci caso: quando vuoi davvero qualcosa, la fai.

Invece di accusarti di non aver forza di volontà allora, prendine atto: se non riesci a dimagrire o a esser gentile con la collega o a uscire di più la sera…è solo perché nel profondo non lo vuoi.

Invece di incaponirti su questi falsi obiettivi, perché allora non concentrarti su ciò che veramente vuoi? Riconoscere la differenza è facile: se una cosa la vuoi davvero solo pensarci ti fa sentire più attivo, accende il tuo entusiasmo; non stanco prima di cominciare. E sta certo che se la vuoi niente ti può fermare.

Katia Vignoli

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air