WEB RADIO

Radio Monte Carlo FM
 
MC2
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
Romantic Rock
 
RMC Duets
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC New Classics
 
Radio Kay Kay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Marine
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Giorgia
 
rmc
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Jovanotti
 

RMC DOC- Starbene

Microbiota cutaneo: batteri amici della pelle

Tutte le ultime scoperte per assicurarsi una pelle sana e naturale

Microbiota cutaneo: batteri amici della pelle

Sulla nostra pelle c’è molta più vita di quanto possiamo pensare. Sulla nostra pelle, infatti, vive un gran numero di microrganismi che costituiscono il “microbiota cutaneo”, tra cui i “batteri buoni”.        

I batteri buoni hanno un’importante funzione: contribuiscono alla difesa immunitaria della pelle e alla regolazione di un biofilm che blocca la colonizzazione dei batteri nocivi. L’ecosistema dei “batteri buoni” è, però, soggetto a squilibri che possono alterare le naturali difese della pelle e che sono legati allo stress e allo stile di vita (come uso di detergenti aggressivi e abuso di antibiotici). La distruzione dei “batteri buoni” può peggiorare patologie come la dermatite atopica, l’acne cutanea e la psoriasi. Partendo da queste evidenze, la ricerca scientifica ha sviluppato cosmetici che proteggono i batteri buoni e contenenti nuovi ingredienti come i prebiotici. I prebiotici, grazie alla loro struttura, sono il nutrimento dei soli batteri buoni della pelle e impediscono la crescita dei “batteri nocivi”. L’uso dei prebiotici nel mondo della cosmesi è dunque un nuovo traguardo per prendersi cura del microbiota cutaneo e salvaguardare così salute e bellezza della nostra pelle. 

Maria Bucci

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto