I cachi per depurarsi

RMC DOC- Starbene

I cachi per depurarsi

Tutte le qualità di questo frutto di stagione

Sapevate che i cachi hanno eccellenti proprietà depurative? Grazie al contenuto di enzimi, di minerali come il potassio e di vitamine, in particolare la C e il betacarotene, i cachi liberano il fegato dalle tossine e, in più, sono ottimi "spazzini" dell'intestino: infatti, possiedono proprietà lassative dovute alla ricchezza di fibre.

Questi frutti, poi, sono un toccasana anche per i reni: la polpa contiene moltissima acqua (circa l'80%) che, insieme ai minerali presenti, ha un’azione diuretica e depurativa. Inoltre, riequilibrano la flora del colon, stimolando la crescita di batteri benefici, in grado di "pulire" l'organismo dalle scorie accumulate. Per sfruttare le proprietà detox del frutto, i nostri esperti suggeriscono di preparare un frullato di cachi da sorseggiare al mattino a digiuno. Aggiungendo zenzero e limone se ne potenziano le proprietà depurative.

Sabrina Barbieri

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air