I 100 consigli fitness- 13 - Se ti alleni al mattino presto, vai a stomaco vuoto

RMC DOC- Starbene

I 100 consigli fitness- 13 - Se ti alleni al mattino presto, vai a stomaco vuoto

E' possibile allenarsi al mattino anche senza aver fatto colazione

In molti, troppi casi, chi frequenta la palestra è condizionato da orari apparentemente scomodi, ma che in realtà si rivelano poi scelte preziose.

Negli anni abbiamo effettuato test sull'allenamento al pomeriggio, per molti fascia oraria più indicata, o alla sera, quando le attività metaboliche sono al massimo e il rendimento può essere ottimale. In realtà, molto più nei paesi anglosassoni, c'è la tendenza ad allenarsi al mattino presto, prima di cominciare un'intensa giornata di lavoro. Questa scelta, molto dura per noi latini, è di solito rimossa perché richiede una super colazione che spesso, noi italiani, facciamo fatica a fare. Mettendo insieme le due cose, ovvero la necessità d'allenarci al mattino presto e la poca voglia di mangiare appena svegli, si può adottare lo schema dell'allenamento di primo mattino a stomaco vuoto.

Farà storcere la bocca a qualche fitness-guru, ma in realtà, se si è fatta una buona cena con qualche carboidrato in più e un buon riposo notturno, un po' di frutta sotto forma liquida senza zuccheri aggiunti e caffè di qualità saranno il mix ideale per l'allenamento di primo mattino. Nessuna energia dispersiva sarà destinata dal nostro corpo per metabolizzare i cibi, perché verrà tutta direzionata nei muscoli. Un grande atleta del passato, con questo approccio, conquistò ben tre Mr Olympia, sdoganando l'obbligo di rimpinzarsi per portare in porto il training mattutino perfetto.

Roberto Romano

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air