Celiachia: cosa mangio se non voglio cibi industriali?

RMC DOC- Starbene

Celiachia: cosa mangio se non voglio cibi industriali?

Come dev'essere il vero prodotto adatto ai celiaci

Chi è celiaco non può consumare tre semi: frumento, segale ed orzo. Il frumento comprende ovviamente anche kamut e farro che sono frumenti antichi. 
La scelta alternativa è ricca: oltre a tutta la frutta e verdura, a tutti i legumi e a tutti i semi oleosi, il celiaco può consumare anche riso, mais, quinoa, amaranto, sorgo, miglio, grano saraceno, teff, canapa e chi più ne ha più ne metta...
In molte farmacie o negozi specializzati vengono offerti cibi per celiaci che sono la copia dei cibi spazzatura industriali a base di frumento. Non ha alcun senso pagare di più qualcosa che non è neppure salutare. 
I prodotti senza glutine sono infatti spesso raffinati. Che di tratti di piadine, di tortine, di biscotti o brioche, vi sono sempre grandi quantità di zucchero o di sale e le farine sono costantemente raffinate. 
Il vero prodotto gluten free dev'essere integrale e privo di zucchero

Luca Speciani

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air