I ceci neri ti aiutano a dormire meglio

RMC DOC- Starbene

I ceci neri ti aiutano a dormire meglio

Un sistema naturale per combattere l'insonnia

I protagonisti della nostra pillola odierna sono i ceci neri. Coltivati prevalentemente in Puglia e Basilicata, sono una variante del cece comune: hanno la buccia nera e sottile, l’interno è bianco-giallo e il sapore è dolce. I nostri esperti ci spiegano che rispetto ai ceci tradizionali quelli neri apportano molto più ferro e tre volte la quantità di fibre. Ma, soprattutto, contengono nutrienti che aiutano a dormire meglio. In particolare, vantano la presenza di un’accoppiata vincente, ovvero l’amminoacido triptofano e parecchie vitamine del gruppo B. Il triptofano è in grado di stimolare la sintesi di serotonina, il neurotrasmettitore che influenza la qualità del riposo. La vitamina B, invece, aumenta la produzione di melatonina, ormone che regola durata e ritmi del sonno e che impedisce i frequenti risvegli notturni. Ecco perché i ceci neri rientrano a pieno titolo nella lista dei cibi consigliati dai nutrizionisti per dormire bene.

Sabrina Barbieri

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air