Come trattare la pelle dopo l’esposizione al sole

RMC DOC- Starbene

Come trattare la pelle dopo l’esposizione al sole

Alla scoperta dei migliori trattamenti doposole

Al termine di una giornata trascorsa al sole la pelle è irritata, arrossata e disidratata. Solitamente si parla delle regole da seguire durante l’esposizione solare, trascurando spesso i trattamenti doposole, altrettanto importanti per la salute della pelle.

Dopo un’esposizione prolungata e il contatto con salsedine e cloro, la pelle ha bisogno di trattamenti lenitivi, reidratanti e ricostituenti. La perfetta beauty routine del “doposole” inizia da una corretta detersione. In doccia bisogna evitare i classici bagnoschiuma, utilizzando, invece, oli detergenti privi di tensioattivi aggressivi.

Dopo, è bene utilizzare specifici cosmetici lenitivi a base di acqua termale, bisabololo, aloe, burro di karitè. L’applicazione darà sollievo alla pelle, attenuerà i rossori ed aiuterà a prevenire l’invecchiamento della pelle. Per le over 35 è preferibile utilizzare anche prodotti anti-età a base di attivi efficaci per prevenire la formazione di rughe e macchie scure e per contrastare l’azione dei radicali liberi. In estate è meglio utilizzare sieri, perché permettono di concentrare un elevato quantitativo di attivi, in una texture fluida e dal rapido assorbimento.

Maria Bucci

 

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air