WEB RADIO

RMC New Classics
 
Radio Bau & Co
 
RMC Marine
 
Music Star Giorgia
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Kay Kay
 
RMC Italia
 
RMC 90
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Coldplay
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Duets
 
RMC Great Artists
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC 80
 
Music Star Zucchero
 
Radio Festival
 
Xmas Radio
 
RMC Love Songs
 
MC2
 
RMC Hits
 
Radio Monte Carlo FM
 

RMC DOC- Starbene

Protesi d’anca sempre più sicure ed efficaci

I progressi ottenuti dagli Anni Sessanta a oggi

Protesi d’anca sempre più sicure ed efficaci

Dal novembre 1962, data del suo debutto, l’intervento di protesi d’anca è diventato uno dei più eseguiti al mondo: secondo i dati dell’Istituto superiore di Sanità, solo nel nostro Paese se ne fanno 100 mila l’anno. Principalmente nelle persone anziane, ma l’età di per sé non è discriminante: può essere necessario impiantare una protesi d’anca anche sotto i 50 anni, in genere a causa di forme precoci di artrosi, spesso conseguenza di traumi (una caduta dagli sci o dallo scooter, per esempio) o di patologie infantili. La buona notizia è che oggi, nella maggior parte dei casi, già dopo 24 ore il paziente viene rimesso in piedi con l’aiuto di una o due stampelle. Entro 5-6 giorni dall’intervento si torna a casa. Le statistiche ufficiali, inoltre, dicono che, a 10 anni di distanza dall’operazione, il 95% delle protesi d’anca è ancora funzionante e non ha bisogno di essere sostituita.

Sabrina Barbieri

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto