Primavera: tempo di rinnovamento

RMC DOC- Starbene

Primavera: tempo di rinnovamento

Come cambiare il nostro modo di vedere le cose

E’ primavera, la stagione del rinnovamento e della rinascita. Mai come ora si ha voglia di cambiare e fioriscono proponimenti che sai già si realizzeranno a fatica.

Invece di sprecare energie in missioni impossibili, comincia col cambiare posto agli oggetti ornamentali della tua casa: il vaso, la lampada da tavolo, i portaritratti, l’oggetto antico… Ti sorprenderà scoprire quanta fatica fai nello spostarli, per non parlare poi di quanta resistenza troverai nel metterne via qualcuno e sostituirlo con un altro. Il tuo sguardo è così abituato a quegli oggetti da ritenere che non possano stare che lì. E ci vorrà tempo per abituarti a un nuovo scenario.

Eppure provaci lo stesso. Il più è cominciare. Ti accorgerai di come è liberatorio non avere più soggezione verso quegli oggetti, di come ti sentirai leggero a dar loro una diversa collocazione o a toglierli dalla tua vista.

Ogni oggetto, senza che tu te ne renda conto, porta con sé emozioni, storie, ricordi; sempre gli stessi , se non fai quest’operazione di rinnovamento.

A operazione conclusa siediti e osserva: la casa, senza che tu l’abbia modificata, appare nuova. Anche il tuo sguardo si affaccia adesso a un altro panorama. Posare gli occhi  sempre sulle stesse cose indebolisce la vitalità dello sguardo. Sperimentalo da te: il primo effetto? Al rientro a casa, guardandoti in giro ti sentirai meno stanco. L’aria nuova è un ricostituente potente.

Katia Vignoli

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air