Fidati delle tue intuizioni

RMC DOC- Starbene

Fidati delle tue intuizioni

Tutti i motivi per cui è bene fidarsi del proprio istinto

Lo conosci da poco e anche se non ha una buona reputazione senti che stavolta è il caso di fidarti?  Devi assumere un nuovo collaboratore e anche se ha tutte le carte in regola, c’è qualcosa di lui che non ti convince?

Quando l’istinto dice la sua, a dispetto dei fatti, spesso andiamo in crisi. Temiamo che la nostra valutazione non sia oggettiva, che non stiamo seguendo le vie della razionalità. Eppure l’istinto non è affatto irrazionale, anzi: nella sua libertà dai condizionamenti sa leggere piccoli segnali, come un gesto o un’espressione del viso e da lì scoprire cosa muove l’azione dell’altro, che sentimenti nutre aldilà delle apparenze. L’istinto non è affatto cieco, anzi, è chiaroveggente, ma per andare a bersaglio, ha bisogno della nostra disponibilità a recepire il suo messaggio.

Impara allora a fare tesoro dei suoi strumenti: come? Per esempio “drizza le antenne”, “fiuta il pericolo”, fidati del brivido improvviso che senti o dell’ondata di fiducia che una persona ti suscita; dai retta alle tue intuizioni. Soprattutto nelle emergenze, quando i pensieri tacciono, il cervello istintivo ci dà segnali forti. A te riconoscerli! 

Katia Vignoli

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air