Pelle e inquinamento

RMC DOC- Starbene

Pelle e inquinamento

Come difendersi dall'aggressione degli agenti esterni

A soffrire per le polveri sottili non sono solo le vie respiratorie ma anche la pelle, soprattutto quella di viso e collo, la più esposta agli attacchi esterni. Smog e aria inquinata sporcano e rendono più secca e opaca la cute, ma soprattutto ne aumentano l’ossidazione con l’effetto di accelerarne l’invecchiamento. Ci sono in commercio creme da giorno con formulazioni specifiche contenenti filtri solari con SPF 30 che fanno da barriera allo smog. Una bella protezione la dà anche un qualsiasi fondotinta oppure le nuove creme colorate BB e CC cream. Sono prodotti di ultima generazione, sempre con fattore di protezione UV, che svolgono una funzione di difesa dagli agenti esterni, non solo da smog e polveri sottili. ma anche da freddo e vento. Non dimenticate, poi, di lavare con cura il viso tutte le sere, evitando saponi troppo aggressivi. Dopo, è bene applicare una crema molto idratante e antiaging contenente acido ialuronico, carnosina o olio di semi di chia ad alto contenuto di omega 3.

Maria Bucci

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air