È vero che il brodo caldo fa bene durante l’influenza?

RMC DOC- Starbene

È vero che il brodo caldo fa bene durante l’influenza?

Tutti i benefici del brodo

L’antico e caldo consiglio della nonna, durante l’influenza, funziona e oggi sappiamo il perché. Il brodo contiene alcune proteine che rinforzano il sistema immunitario, che svolgono un’attività antinfiammatoria e che favoriscono la ricostruzione delle cellule danneggiate dal virus. Inoltre, il caldo del brodo stimola la vasodilatazione e, aumentando l’apporto di sangue alle vie respiratorie, favorisce l’espettorazione e le libera.

Durante l’influenza, si suda per la malattia e per l’effetto dei farmaci antipiretici e, solitamente, si fa fatica ad alimentarsi in modo regolare. Il brodo aiuta a reintegrare i liquidi persi con la sudorazione, è ricco di vitamine e di sali minerali e ha un contenuto limitato di grassi, per cui nutre senza appesantire. E se ci aggiungiamo qualche cucchiaino di formaggio grattugiato diventa anche molto saporito.

Una curiosità: pare che il migliore stimolatore immunitario sia il brodo di gallina.

Diana Scatozza

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air