WEB RADIO

Radio Festival
 
RMC New Classics
 
MC2
 
RMC Italia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Coldplay
 
RMC Love Songs
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Giorgia
 
RMC Marine
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Hits
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Tiziano Ferro
 
rmc
 
Radio Bau & Co
 
RMC 90
 
RMC 80
 
RMC Duets
 
RMC Great Artists
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Kay Kay
 

RMC DOC- Starbene

I must nel training

Le regole d'oro dell'allenamento perfetto

I must nel training

Come per tutte le attività sportive, il training in palestra propone dei must per il raggiungimento della forma perfetta. Il miglior esercizio per la parte superiore del corpo? Panca piana col bilanciere per l'uomo e push-up per la donna. Il movimento riconosciuto come il più completo per tono e sviluppo muscolare di gambe e glutei? Lo squat. Stacca tutti gli altri di gran lunga, perché mette in gioco una marea di muscoli. In più, sferza il metabolismo spingendolo al massimo.

Le regole

Passando alle misure corporee, come stabilire se un fisico è perfetto nelle sue proporzioni? Per la donna il classico “90-60-90” resta ancora un buon rapporto, ma per l'uomo atleticamente perfetto quali sono i valori ideali? Eccoli: collo-polpaccio-braccio della stessa misura, i quali dovranno essere 1/3 della circonferenza del torace. Le gambe perfettamente proporzionate, invece, saranno pari alla metà della circonferenza del torace. Un altro must, ma da da sfatare, è la legge che ci costringe a cambiare tutti gli esercizi ogni sei settimane. Non è obbligatorio rispettarla. Infatti, per fare un'accosciata o un affondo produttivi possiamo mettere in atto un numero di combinazioni tali da far impallidire quelle del lotto. Eseguiremo lo stesso movimento modificando perciò struttura della tabella, tempi, angoli, o velocità. Infine: la legge riconosciuta come “indiscutibile” riguardo l’integrazione vitaminico-proteica per un tono muscolare esiste? E' quella delle “Sei settimane”: sei settimane per integrare e poi interrompere secondo “caso specifico”. Ma c'è un must più importante: chi s'allena con grinta e continuità si trasformerà meglio di chi corre dietro ai finti integratori-Graal in circolazione.

Roberto Romano

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto