La memoria si potenzia così

RMC DOC- Starbene

La memoria si potenzia così

Esercizio fisico e un buon sonno notturno sono preziosi alleati per la nostra mente

Ecco qualche consiglio per dare una mano alla memoria, di studenti e non.  

Una ricerca appena pubblicata sulla rivista Current Biology  ha dimostrato che allenarsi quattro ore dopo aver studiato può migliorare le performance scolastiche, perché consolida il ricordo di quanto letto. E non solo: spiegano i nostri esperti che 30-40 minuti di attività aerobica al giorno (per esempio camminare a passo sostenuto e andare in bicicletta) sono un rimedio salva memoria ideale a tutte le età.  

L'importanza del sonno

Anche un buon sonno notturno è fondamentale per ricordare bene. Un recente studio americano dimostra che quattro notti insonni danneggiano la memoria a lungo termine perché causano una riduzione della proliferazione di quelle cellule cerebrali che contribuiscono all’archiviazione dei ricordi. Utile anche il sonnellino pomeridiano: una ricerca dell’Harvard Medical School dice che, se dopo aver studiato facciamo una pennichella di 30-40 minuti, ricordiamo meglio tutto quello che abbiamo imparato.

Sabrina Barbieri

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air