Cominciare a muoversi senza farsi del male

RMC DOC- Starbene

Cominciare a muoversi senza farsi del male

I consigli per dar inizio a una sana attività fisica

È sempre più evidente, da una mole impressionante di lavori scientifici, il valore preventivo e curativo, verso molte patologie, di un'attività fisica regolare e costante. Tuttavia capita spesso che, pur mossi da nobili motivazioni, alcuni si lancino in attività fisiche incongrue o esagerate, procurandosi danni. Come nella famosa frase, si dice che "per ogni nuovo podista che nasce, un nuovo fisioterapista ė bene che si svegli e incominci a lavorare". Vediamo come evitare questa deriva.

I consigli

Il primo fondamentale punto da tenere in considerazione è la gradualità. Che significa porsi obiettivi raggiungibili, alla portata del proprio fisico. Un individuo obeso che non abbia mai mosso un passo dovrà iniziare camminando, con i bastoncini o su una cyclette. Anche partendo da pochi minuti al giorno. Anche chi sia fermo da tempo, magari con un passato sportivo, dovrà essere prudente. Il cross training è raccomandato perché stressa muscoli e articolazioni diverse. Il metodo delle fasi (alternanza corsa cammino) è poi la via più semplice per riacquistare rapidamente la forma.

Luca Speciani

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air