Antipertensivi: servono sempre? Una via alimentare per ridurli

RMC DOC- Starbene

Antipertensivi: servono sempre? Una via alimentare per ridurli

I rimedi naturali per la pressione alta

È abitudine consolidata di molti medici quella di prescrivere un farmaco contro la pressione alta non appena una misurazione occasionale segnali valori non perfetti. Ciò è del tutto contro le linee guida di una buona pratica medica. Il dato deve infatti essere confermato da più misurazioni in giorni diversi, possibilmente filtrando l'effetto "camice bianco" e, nel dubbio, con un holter di 24 ore, per non prescrivere farmaci inutili dai numerosi effetti collaterali (tra cui impotenza, depressione, stanchezza fisica, svenimenti, malori). Se il corpo sta chiedendo una pressione un po' più alta, spesso è perché ne ha bisogno per portare sangue al cervello. Abbassarla artificialmente con la chimica significa bloccare tale funzione e indurre il corpo a rialzarla per altre vie, in una "corsa agli armamenti" dagli effetti incontrollati. Le vie per abbassare naturalmente la pressione esistono, e sono tre: movimento fisico regolare, riduzione degli ormoni dello stress e controllo del sale alimentare (in particolare di salumi, formaggi, focacce, pizze, salse). A differenza dei farmaci tali attenzioni curano e sono efficaci. E l'ipertensione, killer cardiovascolare vero, diventa solo un ricordo.

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air