Dolori e infortuni

RMC DOC- Starbene

Dolori e infortuni

Mai confondere il trainer con il medico specialista

La premessa è che un tecnico o allenatore che operi nel fitness non possa e non debba fare il 'fenomeno' quando calca il campo della scienza. Al riguardo, uso auto-definirmi come 'telaista' che interviene sul telaio umano proprio come un ingegnere alla galleria del vento valorizza il telaio di una Formula Uno.

Allenamento ad hoc

L'intervento sul motore di chi si allena in palestra potrà farlo solo un medico specialista. Quindi: non chiedete diete o programmi d'integrazione super-dettagliati al tecnico di turno che al massimo potrà fornirvi una consulenza generale. Il top della professionalità che si possa trovare in un centro fitness è quando c'è passaggio di palla tra medico e trainer. Purtroppo, attraverso semplici auto-certificazioni, si attesta la possibilità d'iniziare i cosiddetti lavori e ciò spesso si traduce in danni peggiori dell'infortunio subito. In palestra è normale allenare soggetti infortunati o doloranti che salvo non abbiano patologie gravi, che trovano soluzione al loro problema in un allenamento ad hoc. Gran parte di questi proviene dal tennis, sport che può generare infortuni e dolori a gomito e spalla: in questo caso, benché l'uso dei pesi liberi sia più performante, si opta per movimenti con le macchine, che sono più guidati e controllati.

Roberto Romano

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air