Fai con quello che c'è

Fai con quello che c'è

Imparare a sapersi adattare

In tempi di crisi per evitare sprechi impariamo  a fare con quello che c’è. In realtà "FARE CON QUELLO CHE C’E" è una risorsa preziosa per la psiche. Fai con quello che c’è non significa accontentarsi in un clima di rassegnazione. Vuol dire invece non guardare le cose dal punto di vista di quel che manca, ma piuttosto di quello di cui puoi disporre.

Applicalo a tutto, non solo in cucina improvvisando una ricetta, ma anche nelle relazioni con gli altri, sul lavoro. Dovevate essere a cena in otto e siete in quattro? Su tre progetti ne è passato uno? Hai dimenticato di mettere in valigia  alcuni abiti?

Quello che c’è è tutto quel che è: vuol dire non rimpiangere, non fare confronti col passato, adattarsi, invece di pretendere che le cose vadano secondo il disegno che si aveva in mente.    

Fare con quel che c’e’ spinge all’azione, aiuta ad essere elastici e soprattutto concreti..

Katia Vignoli

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air