Il collo: il segreto per averlo più giovane

Il collo: il segreto per averlo più giovane

Ecco tutti i rimedi più avanzati

Con il passare degli anni, o a seguito di eccessive esposizioni solari, il collo, forse ancora più del viso, presenta i segni dell’invecchiamento (rughe, rilassamento). Nasce l’esigenza d’interventi mirati soft per ringiovanirlo. Solitamente s’interviene con tecniche combinate. Per esempio si possono alternare peeling (acido piruvico, acido lattico e acetilglucosamina) a micro-iniezioni di acido ialuronico. Si utilizzano anche tecnologie non invasive: la fotobiostimolazione con LED o con Luce Ultrapulsata e, soprattutto, per il trattamento della lassità cutanea, la Radiofrequenza Frazionata. Quest’ultima utilizza un flusso di energia che scalda il derma e grazie alla presenza di microneedling, crea invisibili microfori nell’epidermide inducendo una retrazione dei tessuti senza rischi termici per la pelle e stimolando i fibroblasti a produrre nuove fibre collagene. L’invecchiamento del collo va sempre prevenuto e curato con prodotti dermocosmetici fin da quando si è giovani: i danni che il sole provoca sono maggiori rispetto al viso e l’uso di creme con protezione solare è fondamentale.

Maria Bucci

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air