La street art aiuta gli Oceani

La street art aiuta gli Oceani

Consegnato l’assegno alla Fondazione Principe Alberto II: RMC Radio Ufficiale

di Andrea Munari

MONACO. Il 15 e 16 luglio 2017 la street art è entrata ufficialmente nel Principato di Monaco. Urban Painting Around The World è stata infatti la prima performance live di nove artisti di street art internazionali: Crash, Mist, Stohead, Sozyone, Jazi, Mr.One Teas, Blanbec, Kuznetsov, Etnik che si sono esibiti su altrettanti muri effimeri sul tema “Protezione degli Oceani”.

Le loro opere sono state vendute all’asta da Artcurial. A tre mesi dall’evento l’organizzatore Alberto Colman (WSM Events) e il responsabile artistico, Willem Speerstra (Speerstra Gallery), hanno consegnato nelle mani del vice-presidente della Fondation Prince Albert II, S.E. Bernard Fautrier, il beneficio netto della vendita a favore della FPA2. Un assegno di 20.180 euro, per contribuire nella realizzazione dei progetti finanziati dalla Fondazione.

Alberto Colman ha ringraziato i partner ufficiali della manifestazione: il Comune di Monaco, la Direzione del Turismo, Tumi, Cenerini e Radio Monte Carlo.

Alla presenza della direttrice dell’Educazionale Nazionale e dello sport di Monaco, Isabelle Bonnal, è stato annunciato che il muro taggato dal pubblico e da S.A.S. il Principe Alberto II, è stato acquistato da un collezionista che ha deciso di donare il muro all’Educazione Nazionale affinché sia esposto in una scuola del Principato per ricordare ai giovani l’arte e le opere collettive.

Al termine è stato dato appuntamento a luglio 2018, con la seconda edizione dove una ventina di artisti internazionali porteranno la loro arte sui muri di UPAW ispirandosi al tema del pianeta, la Terra, che è oggetto di sovra-sfruttamento.

(foto copyright Erika Tanaka)

 

 

 

Now on air