Il sole, energia per le generazioni future

Il sole, energia per le generazioni future

A Monte Carlo le imbarcazioni solari costruite da giovani talenti

di Andrea Munari

Stimolati da nuove idee, passione e impegno per far avanzare la scienza e la ricerca per migliorare la qualità della vita sul nostro pianeta, il benessere di tutti e  soprattutto delle generazioni future. E’ questo lo spirito che anima giovani e non solo per un evento che, nato 4 anni fa, sta ottenendo un successo sempre maggiore a livello internazionale. Alla base lo sviluppo dell’energia solare, che è sempre al centro dell’attenzione del Principato.
Lo scorso 15 luglio nelle acque antistanti il porto monegasco si è svolta la quarta edizione di Monaco Solar & Electric Boat Challenge, organizzato dallo Yacht Club di Monaco, in collaborazione con l’Unione Internazionale Motonautica (UIM).
In gara imbarcazioni alimentate esclusivamente da energia solare che hanno effettuato 4 prove in 3 giorni e una gara offshore tra Monaco e Nizza. Presenti 21 equipaggi di 7 differenti nazionalità e l’obbiettivo di promuovere i valori dello sport e della protezione dell’ambiente, sensibilizzare il grande pubblico e mostrare la potenzialità dell’energia solare.
Ha vinto la squadra olandese, che si conferma leader da 4 edizioni. E’ aumentato il numero di partecipanti, il che dimostra che questa specialità entusiasma e contribuisce alla nascita e crescita di
veri sportivi e ingegneri nautici.
Anche Monaco ha portato il proprio contributo costruendo 2 imbarcazioni ecologiche grazie al
lavoro di 8 studenti del Liceo Tecnico insieme ai loro professori.
Tra le novità di questa edizione c’è stata la Monaco Offshore Solar & Electric Race, che si è svolta
tra Monaco e Nizza con andata e ritorno.
Miglior risultato per Heliodive, scafo costituito da 50 pannelli solari che ha percorso 25 miglia nautiche in 3 ore e 10 minuti.

Now on air