WEB RADIO

RMC New Classics
 
RMC 90
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Coldplay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Festival
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Zucchero
 
Radio Bau & Co
 
RMC Love Songs
 
RMC Hits
 
Monte Carlo Nights Story
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC 80
 
RMC Italia
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Great Artists
 
RMC Marine
 
MC2
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Duets
 
rmc
 

XV Edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

Il programma dal 2 al 9 ottobre

XV Edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

È un intenso programma culturale quello offerto dalla XV Edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, che si svolge quest’anno dal 2 al 9 ottobre in luoghi emblematici del Principato. Il tema di quest’anno, indicato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, è “L’italiano della musica, la musica dell’italiano”.

Il valore della lingua italiana

La lingua italiana è infatti parlata e amata nel Principato per una serie di ragioni: le origini genovesi della famiglia regnante, i Grimaldi; la lingua monegasca, vicina all'italiano; la presenza di numerosi residenti di origine italiana; la vicinanza di Monte Carlo alla Liguria e al Piemonte. Le sei manifestazioni culturali organizzate a Monaco quest’anno propongono un percorso interattivo che vuole fornire spunti e riflessioni al pubblico.

Il programma

Venerdì 2 ottobre: “La favola della canzone italiana", lectio magistralis dei giornalisti musicali Ernesto Assante e Gino Castaldo, che analizzano le parole e il loro diverso impiego nelle canzoni, dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta, da Domenico Modugno fino a Mina. (Associazione Dante Alighieri Monaco, Théâtre des Variétés, cocktail di benvenuto alle 19.00, conferenza alle 20.00. Ingresso € 15,00)

Lunedì 5 ottobre: conferenza "I Castrati e l'eccellenza della musica barocca: parole, suoni e sapori per rivivere un'epoca", con l’editrice e produttrice Liana Marabini e Christophe Carré, dell'Opera di Nantes, artista francese specializzato in musica barocca italiana. Si approfondisce il fenomeno musicale che, nel XVII secolo, vide protagonisti della lirica i cosiddetti “castrati”. Buffet finale con degustazione di piatti tipici del Seicento italiano. (Spazio Scripta Manent, 29 rue du Portier, alle 18.30. Entrata libera fino a esaurimento posti)

Martedì 6 ottobre: concerto “L’arte del Bel Canto italiano nel XIX secolo” con il tenore Massimo La Guardia, accompagnato dal Maestro Silvano Rodi che suonerà un organo storico Cavaillé-Coll. (Chapelle des Carmes, alle 20.30, ingresso libero)

Mercoledì 7 ottobre: serata a tema della Delegazione di Monaco dell’Accademia Italiana della Cucina, per analizzare il rapporto che lega la musica alla cucina. Concerto dal titolo “Ho sognato di volare”, con canzoni di Domenico Modugno. Intervengono il cantante Andrea Sbriccoli Fontana, il pianista Stefano Scartocci e il chitarrista Luciano Ciccaglioni. Saranno esposte alcune opere pittoriche dell’artista italiano Paolo Capitelli, raggruppate sotto il titolo “Il colore nella musica”. (Ristorante Zelo’s, alle 19.30, per Accademici e invitati)

Giovedì 8 ottobre: “Il secolo dei Lumi e dei misteri”, conferenza-concerto condotta in francese e italiano dal critico d’arte Philippe Daverio, accompagnato dall’Orchestra Filarmonica di Monte Carlo e dedicata allo sviluppo musicale e artistico del movimento illuminista in tutto il suo svolgimento storico. (Associazione Dante Alighieri Monaco, Théâtre des Variétés, alle 18.30. Ingresso € 15,00)

Venerdì 9 ottobre: “L’opera e la lingua italiana, la grande stagione del melodramma”, lezione-concerto animata dalla soprano Angela Papale e dal pianista musicologo Fabio Marra (Museo Oceanografico, Cocktail di benvenuto alle 19.30, concerto alle 20.00. Ingresso libero fino a esaurimento posti).

In foto, Da sinistra: Giuseppe Sarno (Presidente Associazione Dante Alighieri), Federico Limiti (CMB, sponsor), Liana Marabini (Scripta Manent) SEM Massimo Lavezzo Cassinelli, Luciano Garzelli (Delegato Accademia Italiana della Cucina) e Massimo La Guardia (tenore)

In Evidenza