PlayStation VR

23/12/2016

UN’IDEA OGNI GIORNO, FINO AL 23 DICEMBRE.

Natale 2016: I regali tecnologici da comprare per sé. (11)

Certo, a Natale è bello scambiarsi i regali… ma farsene è ancora più bello! Ecco allora i videogiochi, i gadget, la tecnologia che in questo Natale dovete assolutamente regalarvi o (meglio) farvi regalare!

di Stefano Gallarini

PLAYSTATION VR

Ho già parlato della realtà virtuale citando Oculus Rift, ma se avete già una PS4 e desiderate vivere un’esperienza che non sarà facile dimenticare, allora procuratevi subito un visore PlayStation VR.

Ci dovrete aggiungere un paio di cuffie (essenziali per vivere l’audio binaurale che altrimenti sarebbe perduto ascoltando l’audio dalle casse) e la PlayStation Camera, essenziale per poter rilevare la vostra posizione, ma si tratta di hardware che probabilmente già avete.

Molti contenuti, soprattutto i filmati, sono gratuiti, e alcuni giochi davvero molto interessanti e le caratteristiche tecniche sono di tutto rispetto. Eccole qui:

Schermo OLED da 5,7 pollici

Guarda ambienti 3D ultra realistici prendere vita con uno schermo OLED su misura.

Visione a 360 gradi

Ovunque ti volti, il coinvolgimento a 360 gradi di PS VR ti fa sentire parte di un universo realistico e brulicante di vita, con un campo di visione perfetto.

120 fotogrammi al secondo

Grafica fluida e latenza ultra ridotta contribuiscono a creare un universo di gioco straordinariamente coinvolgente.

La risoluzione grafica per occhio è di 960x1080 pixel, inferiore rispetto a Oculus Rift o HTC Vive (1080 x 1200) ma la velocità dei fotogrammi è superiore: 120 al secondo, rispetto ai 90 dei “rivali”.

L’esperienza è da vivere e vivamente consigliata.

Benvenuti in un altro mondo!

PlayStation VR

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1500

Stefano Gallarini

Stefano Gallarini

Per cinque anni copywriter alla RSCG, l'agenzia pubblicitaria che in Italia aveva come Direttore Creativo Marco Mignani, il creatore di “Milano da Bere”, è diventato poi direttore e ideatore delle testate più importanti del mondo dei videogiochi come ZZap! e The Games Machine.

Grande appassionato di tecnologia, illusionismo e musica, è stato il primo giornalista/conduttore italiano a portare i videogiochi e il mondo dei social in radio e in televisione.
Scrive e conduce per Italia 7 e Odeon TV “USA Today”, un programma dove si parla di sport, cinema e videogiochi e nel 1992 approda a Italia Uno come conduttore e autore di Unomania ai quali seguono Mitico!, Smile, Village, Planet e Fuego. Proprio Planet e Village ricevono rispettivamente una menzione speciale del Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi e il Premio "Penne Pulite".
Passa poi al canale satellitare MT Channel dove scrive e conduce due trasmissioni; una sui videogiochi, Gamet e una sulla tecnologia, E-Side.

Dal 2014 è conduttore su Radio Monte Carlo, forte di una consolidata esperienza maturata nel corso del suo cammino radiofonico, e che lo ha visto anche protagonista nel ruolo di autore di format e giochi per varie emittenti.

Calendario dei post