Natale 2016: I regali tecnologici da comprare per sé. (9)

20/12/2016

UN’IDEA OGNI GIORNO, FINO AL 23 DICEMBRE.

Natale 2016: I regali tecnologici da comprare per sé. (9)

Certo, a Natale è bello scambiarsi i regali… ma farsene è ancora più bello! Ecco allora i videogiochi, i gadget, la tecnologia che in questo Natale dovete assolutamente regalarvi o (meglio) farvi regalare!

di Stefano Gallarini

WOODIE HUB

Ecco un oggetto di design indiscutibilmente utile, meravigliosamente bello e straordinariamente tutto italiano.

Nasce da un’azienda giovane di design-tech che tre mesi fa ha lanciato una richiesta di crowdfounding su Kickstarter per realizzare una “ciabatta” che potesse funzionare con tutte le spine del mondo e che avesse tutte le caratteristiche per ricaricare qualunque cosa, via usb e wireless.

Così l’obiettivo iniziale di 15 mila euro è arrivato a essere superato con una raccolta totale di 23 mila euro che ha permesso la realizzazione di questa piccola meraviglia tecnologica.

L’obiettivo è stato quello di creare un prodotto le cui finiture potessero inserirsi nei diversi stili di arredo in maniera elegante così da trasformare un oggetto anonimo come le ciabatte elettriche in un vero e proprio complemento di arredo di design.

Materiale pregiati, gusto, tecnologia e una bella idea che in ogni casa fa davvero la differenza.

Woodie Hub, ecco le funzionalità:

• 3 versioni di materiale: Marmo, Legno e Cemento

• 2 porte USB con 3.2 A combinati con smart dual charging

• 2 prese di corrente universali che accettano spine da più di 150 paesi

• Un modulo di trasmissione per la ricarica wireless Qi

• Possibilità di alimentare qualsiasi tipo di apparecchio

• Cavo di alimentazione in tessuto

• Spina di alimentazione disponibili: Tipo A/B/G/F/I

• Base di appoggio rivestita da una membrana di micro-ventose che tengono Woodie Hub saldamente ancorata al piano d’appoggio per un utilizzo con una sola mano

• Luce LED indiretta per una semplice localizzazione notturna

Woodie Hub

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1500

Stefano Gallarini

Stefano Gallarini

Per cinque anni copywriter alla RSCG, l'agenzia pubblicitaria che in Italia aveva come Direttore Creativo Marco Mignani, il creatore di “Milano da Bere”, è diventato poi direttore e ideatore delle testate più importanti del mondo dei videogiochi come ZZap! e The Games Machine.

Grande appassionato di tecnologia, illusionismo e musica, è stato il primo giornalista/conduttore italiano a portare i videogiochi e il mondo dei social in radio e in televisione.
Scrive e conduce per Italia 7 e Odeon TV “USA Today”, un programma dove si parla di sport, cinema e videogiochi e nel 1992 approda a Italia Uno come conduttore e autore di Unomania ai quali seguono Mitico!, Smile, Village, Planet e Fuego. Proprio Planet e Village ricevono rispettivamente una menzione speciale del Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi e il Premio "Penne Pulite".
Passa poi al canale satellitare MT Channel dove scrive e conduce due trasmissioni; una sui videogiochi, Gamet e una sulla tecnologia, E-Side.

Dal 2014 è conduttore su Radio Monte Carlo, forte di una consolidata esperienza maturata nel corso del suo cammino radiofonico, e che lo ha visto anche protagonista nel ruolo di autore di format e giochi per varie emittenti.

Calendario dei post