WEB RADIO

Xmas Radio
 
Radio Festival
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
MC2
 
RMC 80
 
RMC Great Artists
 
Music Star Jovanotti
 
RMC New Classics
 
RMC Hits
 
Radio Kay Kay
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Love Songs
 
Music Star Zucchero
 
RMC Duets
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Bau & Co
 
RMC Marine
 
Music Star Coldplay
 
RMC 90
 
rmc
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Italia
 

Gotye dalla musica alla politica

Gotye dalla musica alla politica

L'artista fonda un partito in Australia

Gotye dalla musica alla politica: l'artista fonda un partito in Australia Wally De Backer, meglio conosciuto come Gotye, ha deciso di passare almeno per un po' dalla musica alla politica e ha formato un partito insieme alla sua band, i Basics, che vorrebbe partecipare alle elezioni nello stato di Victoria il prossimo novembre. Il musicista, insieme a Kris Schroeder e Tim Heath, sta dando vita al “Basics Rock'n'Roll party” per fronteggiare quelli che lo stesso Schroeder ha definito come i “politici per sempre”. «La politica in questo paese è come se fosse ad esclusivo appannaggio di un'elite – ha detto il bassista dei Basics – Ci sono dei politici di professione che vengono dalle migliori famiglie e che si sono preparati per tutta la vita a essere dei politici e che non hanno altra esperienza nella vita se non quella di essere dei giovani liberali o dei giovani laburisti. Io credo che le decisioni non debbano essere prese da questa elite. Noi abbiamo un grado di cultura molto alto, non siamo solo musicisti e non siamo stati formati da nessuna ideologia politica. Ma abbiamo a cuore gli affari del paese ed in particolare modo l'istruzione». Le idee. Alla base del partito formato dai Basics ci sono l'innovazione, l'educazione e il rock'n'roll. Tra i loro obiettivi c'è quello dell'insegnamento della cultura indigena nelle scuole, l'obbligo della formazione al primo soccorso nelle scuole superiori e un maggior accesso alla musica nelle aree rurali: «Siamo interessati a dare a tutti possibilità di accesso alla musica» continua Schroeder nella sua intervista al Guardian. Per poter partecipare alle prossime elezioni il partito ha bisogno di almeno 500 membri iscritti e ora è partita anche la campagna ufficiale via Facebook.