WEB RADIO

RMC 90
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Jovanotti
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo FM
 
Radio Festival
 
RMC Hits
 
RMC Duets
 
Radio Kay Kay
 
RMC Great Artists
 
Music Star Giorgia
 
MC2
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC 80
 
RMC Love Songs
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Italia
 
RMC Marine
 
Music Star Coldplay
 
rmc
 
Radio Bau & Co
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Pino Daniele
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 

Morrissey contro William e Kate

Morrissey contro William e Kate
Morrissey

«Tutti noi sappiamo che le Malvine sono argentine, perciò per favore non incolpate il popolo britannico perché noi sappiamo che le Falkland appartengono a voi». Con queste parole Morrissey, attualmente in tour in Sudamerica, ha scatenato l'applauso del pubblico al concerto degli Smiths a Cordoba, in Argentina, la settimana scorsa. Nonostante le critiche arrivate al cantante su Twitter da parte di adirati cittadini inglesi che gli consigliavano di ripassare la storia della guerra fra Inghilterra e Argentina causata da queste isole contese, l'exploit si è ripetuto a Buenos Aires. Durante lo show (al quale erano presenti 15.000 persone) il musicista cinquantaduenne ha voluto una bandiera argentina ed è stato raggiunto sul palco dai membri della sua band. Tutti indossavano una t-shirt con lo slogan "Odiamo William e Kate” e la foto delle nozze della giovane coppia principesca. Le dichiarazioni di Morrissey arrivano a meno di un mese dal trentennale della guerra tra Gran Bretagna e Argentina. E sale la tensione tra i due paesi, in seguito alla decisione britannica di inviare per sei settimane il principe William nelle Falkland per una serie di esercitazioni aeree della Royal Air Force. L'Argentina continua a reclamare, anche se inascoltata, la sovranità sulle isole contese e per questo alla fine di febbraio ha vietato l'ingresso al porto di Ushuaia a due navi britanniche. Inoltre il governo di Buenos Aires ha minacciato un pesante embargo sulle merci provenienti dal Regno Unito.