Imelda Marcos ispira uno spettacolo di Broadway

Imelda Marcos ispira uno spettacolo di Broadway

Imelda Marcos

Era passata alla storia per essere stata la moglie del dittatore filippino Marcos e per la sua folle passione per le scarpe. Poi, esiliata, alle Hawaii, era caduta nel dimenticatoio. A riportare adesso alla ribalta Imelda Marcos e la sua vita avventurosa sono due noti musicisti, David Byrne, anche regista e già leader della band new wave Talking Heads, e il dj e produttore Fatboy Slim. I due artisti nel 2010 avevano pubblicato un concept album, "Here lies love”, dedicato proprio alla vita di Imelda e con la partecipazione di numerosi cantanti, da Cyndi Lauper a Florence Welch (Florence and The Machine), da Tori Amos a Roisin Murphy (Moloko). Adesso il progetto si evolve e si trasforma addirittura in un musical. Ambientato in una discoteca (altra passione della signora Marcos era appunto la disco music), racconta l'ascesa e il declino della first lady filippina e debutterà a New York il 2 aprile del 2013. Sarà il Public Theater a ospitare la prima, per la regia di Alex Timbers. L'opera (in cartellone fino al 5 maggio) narrerà anche del processo per frode negli Stati Uniti della "farfalla di ferro” (questo era il suo soprannome) e dell'esilio alle Hawaii. Ad arricchire la produzione teatrale, il cui titolo, come quello dell'album ("Qui giace l'amore”) si riferisce alla frase che la Marcos vorrebbe sulla sua tomba, saranno le spettacolari coreografie di Annie-B Parson, fondatrice del Big Dance Theater di New York.

Now on air