WEB RADIO

Radio Kay Kay
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Coldplay
 
Xmas Radio
 
RMC Italia
 
RMC 80
 
RMC Hits
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 90
 
RMC Great Artists
 
RMC Duets
 
Music Star Zucchero
 
RMC New Classics
 
MC2
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Jovanotti
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
rmc
 
RMC Marine
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Love Songs
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Tiziano Ferro
 

Pete Doherty: fischi in sala e la Winehouse nel nuovo disco

Pete Doherty: fischi in sala e la Winehouse nel nuovo disco
Pete Doherty e Lily Cole

Nel bene nel male, Pete Doherty sa perfettamente come far parlare di sé. Il musicista ha infatti appena rivelato che il suo nuovo album solista è a buon punto, e che soprattutto del disco farà parte una canzone il cui testo è stato scritto da Amy Winehouse. Il brano in questione, intitolato "Bird cage”, è un duetto con la cantante Suzi Martin. Doherty ha rivelato il titolo di altri sei brani che dovrebbero essere compresi nel cd: "Down for the outing”, "Siberian fur”, "Nothing comes to nothing”, "Shine a light on your misery”, "Ba ba ba” e "Dust on the road”. Il produttore del disco è Adem Hilmi. Un orgoglioso Doherty ha dichiarato al magazine musicale NME: «Stiamo procedendo velocemente. Ho molte nuove canzoni, e alcune stanno già prendendo la loro forma definitiva. Brani che erano stati creati in totale libertà e a piacere adesso stanno assumendo la classica struttura da canzone». Cavallo di battaglia molto probabilmente sarà il brano di Amy, di cui il musicista ha registrato una versione solo acustica, che scorre durante i titoli di coda del film "Confession of a child of the century”. E qui partono le note dolenti. Doherty ha infatti interpretato il ruolo del protagonista in questa pellicola diretta da Sylvie Verheyde e ispirata alla storia d'amore tra il celebre scrittore francese Alfred De Musset e George Sand. Nel film anche Lily Cole e Charlotte Gainsbourgh, con cui Doherty ha millantato una love story. Come ha riportato l'inviato di Radio Monte Carlo al Festival del Cinema di Cannes, dove il film è stato presentato il 20 maggio, la performance attoriale di Doherty è stata un completo fiasco. Le critiche più generose oscillavano tra il "legnoso” e "lo scolaretto che ha dimenticato la poesia per la recita di fine anno”. Pareri negativi anche per il film, giudicato dalle principali testate specializzate inguaribilmente noioso e claustrofobico. Si spera per Doherty che il nuovo album riscuota un apprezzamento maggiore…