WEB RADIO

Monte Carlo Nights Story
 
RMC Duets
 
RMC Italia
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Xmas Radio
 
RMC Love Songs
 
RMC 90
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 80
 
Music Star Coldplay
 
MC2
 
RMC New Classics
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Kay Kay
 
Radio Bau & Co
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Marine
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Zucchero
 
rmc
 
RMC Great Artists
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Hits
 
Radio Festival
 

Scompare la tigre di Jacko

Scompare la tigre di Jacko
Michael Jackson

Far parte dell'entourage o della famiglia di una star porta inevitabilmente a risplendere di luce riflessa. Non deve dunque stupire l'interesse dei media per l'improvvisa morte di una delle tigri di Michael Jackson, Thriller, deceduta a metà giugno, quasi in concomitanza con il terzo anniversario (25 giugno) della scomparsa del suo proprietario. In un intreccio di celebrità, a darne notizia è stata Tippi Hedren, famosa interprete di grandi film hitchcockiani ("Uccelli”, "Marnie”), madre dell'attrice Melanie Griffith e ultimamente attivista per i diritti degli animali. Thriller viveva con il fratello Sabu a Neverland, la tenuta di Jackson, ma quando il musicista dovette lasciare la magione fu portata via, insieme a tutto gli altri animali del suo variopinto zoo (giraffe, elefanti, oranghi, fenicotteri e rettili vari). Destinazione: santuari statunitensi per la tutela delle specie protette. Una riserva fuori Los Angeles, chiamata Shambala e creata da Tippi Hedren, divenne la nuova casa di Thriller e Sabu. La Hedren ha ricordato Thriller con parole affettuose: «Era una tigre di carattere, dominava Sabu. Era divertente vederli interagire. Thriller rubava sempre la pappa al fratello. Era celebre, in quanto "tigre di Michael Jackson”, ma non si atteggiava a diva. Non cercava l'obiettivo dei paparazzi»… E, dalle tigri celebri, ai bebé famosi. Blue Ivy Carter, ad appena sei mesi d'età, ha già ricevuto la cittadinanza onoraria di Hvar, in Croazia. La poppante non ha ancora fatto nulla di clamoroso, a causa anche della sua tenera età. Ma è figlia di una delle più celebri coppie del mondo dello spettacolo, quella formata da Beyoncé Knowles e Jay–Z. Le due star la scorsa estate erano in Croazia, a Hvar, e avevano girato un video in cui Beyoncé era in posa vicino a un albero ricoperto da edera blu (blue ivy, in inglese). La cantante aveva poi dichiarato: «Stamattina ci siamo svegliati, abbiamo fatto una passeggiata e abbiamo visto un bell'albero blu. E penso che chiamerò mia figlia Blue Ivy, edera blu». La notizia si è sparsa e frotte di turisti sono accorsi a Hvar. Un merito riconosciuto dal sindaco della cittadina, Pjerino Bebic, che ha ringraziato ufficialmente Beyoncé e Jay–Z: «La storia dell'origine del nome di vostra figlia ha scatenato l'attenzione dei media e ha fatto sì che sorprendentemente tanti turisti venissero a Hvar. Per questo motivo, abbiamo deciso di conferire a vostra figlia il titolo di cittadina onoraria di Hvar». Non male per una bambina che i premurosi genitori volevano tenere il più lontano possibile dall'attenzione della stampa, in modo che potesse avere un'infanzia normale…

corriere