Il trionfo di Paris

Il trionfo di Paris

Sembrava che la stella di Kim Kardashian, la reginetta dei reality televisivi Usa, avesse oscurato quella di Paris Hilton, altra protagonista dei magazine patinati più per la sua vita movimentata che per le proprie presunte doti artistiche. E invece… Ecco che a sorpresa si torna a parlare della Hilton. In attesa del suo secondo album, cui Paris sta lavorando alacremente, è stata una cantante coreana a riportare l'ereditiera al centro dell'attenzione, richiedendo espressamente la sua presenza per il proprio videoclip. Kim Jang Hoon, questo il nome dell'artista, è una vera star in Corea del Sud; il suo portavoce ha dichiarato che tra le celebrità prese in considerazione per il video c'erano Jessica Alba e Scarlett Johansson, ma un sondaggio ha rivelato che in Corea Paris Hilton è molto più nota di queste grandi attrici hollywoodiane. Da qui la sua scelta per la clip. Come se non bastasse, la Hilton ha ricevuto per la sua apparizione un compenso da un milione di dollari (che si aggiungono al suo gruzzoletto, valutato sul miliardo e trecento milioni di dollari, spicciolo più spicciolo meno) e ha anche conosciuto sul set quella che i bene informati affermano sia la sua nuova fiamma, il modello Travis Hanson. Mentre Paris gongola, la Kardashian mastica amaro. La sua richiesta di avere una stella con il suo nome sulla celeberrima Walk of Fame di Hollywood è stata respinta. Come ha fatto notare la Camera di Commercio di Los Angeles, che gestisce la scelta delle "stelle” da far apparire sull'Hollywood Boulevard, la Kardashian non ha mai ricevuto premi prestigiosi come l'Oscar o il suo equivalente per la tv, l'Emmy. E dunque non può ambire a una stella, alla pari di attrici come Ava Gardner, Marlene Dietrich, Lauren Bacall o Scarlett Johansson… Kim non ha preso bene la notizia. E come ha rivelato alla rivista V Magazine, ha adesso intenzione di battersi per una giusta causa: far sì che i diritti delle star dei reality show siano riconosciuti. Perché a suo dire si tratta di una forma d'intrattenimento con la medesima dignità di cinema e teatro. Kim dixit…

corriere

Now on air