WEB RADIO

RMC New Classics
 
RMC Italia
 
Xmas Radio
 
rmc
 
MC2
 
RMC Love Songs
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Monte Carlo FM
 

Robbie non ha l'età?

Robbie non ha l'età?

Paradossali problemi d'età per Robbie Williams. Il musicista è stato infatti preso di mira dalla National Pensioners Convention (NPC), una sorta di sindacato britannico dei pensionati. Il reato? Aver picchiato un'anziana signora nel video del suo ultimo singolo, "Candy”. Durante il programma tv "The Graham Norton Show”, Robbie ha confessato che inizialmente il regista aveva immaginato una scena in cui il musicista colpiva con un pugno un cane. Ma poiché il cantante è un convinto animalista, la scena è stata cambiata e a ricevere il pugno è stata una signora in età. Questa confessione (in realtà scherzosa) del cantante è stata commentata in questo modo da Dot Gibson, segretario generale della NPC: «I personaggi celebri dovrebbero pensarci due volte prima di fare commenti che inducono a trattare in modo degradante i pensionati. Le violenze sui più anziani sono un tema scottante, che non deve esser visto come un gioco. Dobbiamo unire le generazioni, non far credere che ci siano differenze. Gli anziani sono solo giovani diventati adulti». In risposta, un portavoce di Robbie Williams ha dichiarato che la star "condanna ogni forma di violenza. La trama del video comportava alcune scene forti, che però non rispecchiano le idee dell'artista nella vita reale. La star stava solo interpretando un particolare ruolo nel video». Sembra uno scherzo del destino dopo questa vicenda la notizia secondo cui a sua volta Robbie è stato bandito dalla stazione radio BBC 1 perché… troppo vecchio per gli ascoltatori dell'emittente. Il dj Nick Grimshaw ha infatti dichiarato al canale di informazione 5 News che Robbie è troppo anziano per il pubblico della stazione radio: «Non so se ora Robbie funziona per il pubblico di radio BBC1. Non ho mai sentito una sua canzone, ma lui mi piace. Per i ragazzi di tredici, quattordici anni, non è un artista di riferimento, loro hanno i One Direction». Inutile dire che la polemica è divampata su Twitter, tra paladini e detrattori della star. Persino il celebre chef Jamie Oliver ha perorato la causa di Robbie. Da parte sua l'emittente ha reso noto che "Candy”, la nuova canzone di Robbie, non è in alta rotazione e che "ogni traccia è inserita nella playlist in base al suo valore musicale e alla sua conformità con i gusti del pubblico, e ogni decisione è presa canzone per canzone. Non si tratta di valutare l'età di un musicista, ma se le sue canzoni siano appropriate per gli ascoltatori della radio, la cui età oscilla tra i 15 e i 29 anni». Per inciso, "Candy”, con le sue 137.000 copie vendute nella settimana del 5 novembre, è il terzo singolo del 2012 venduto con maggior velocità in Gran Bretagna…

corriere