Matthew Knowles lancia un appello a Beyonce'

Matthew Knowles lancia un appello a Beyonce'
Beyonce

Un'intervista a cuore aperto: è quanto ha offerto ai lettori del Sun Matthew Knowles, padre ed ex manager di Beyoncé e delle Destiny's Child. Il signor Knowles ha rivelato con grande amarezza di non aver ancora visto la sua nipotina Blu Ivy, la primogenita della sua figliola, nata il 7 gennaio 2012. Era stato proprio Mathew Knowles a creare la band delle Destiny's Child, lasciando addirittura la sua occupazione (era rappresentante di materiale medico) per dedicarsi al training canoro e coreografico delle ragazze. Beyoncé stessa aveva ricordato quel periodo definendolo simile a un campo d'addestramento per marine. Poi, l'addio. Dopo i grandi successi delle Destiny's, la giovane Knowles aveva scelto come manager l'abile Jay – Z, che avrebbe in seguito sposato. Secondo alcuni pettegolezzi, la star aveva accusato il padre di aver investito in modo poco saggio i suoi guadagni. Adesso il signor Knowles racconta la sua versione dei fatti. Dal suo ufficio a Houston, Texas, afferma di non aver «mai rivelato così tanto in un'intervista». E continua: «Di solito non amo parlare di situazioni personali, ma mentirei se non vi dicessi che è stata dura. È stata dura per me lasciarla andare, è stato duro per entrambi lasciarci. Ma voglio che sia ben chiaro questo particolare: non è stata lei ad andarsene, è stata una decisione comune. E questo fa la differenza. Non stiamo parlando della fine di un normale contratto, ma del rapporto tra un padre e una figlia e si tratta di qualcosa di molto doloroso, che ha creato non poche difficoltà. Ma io ho sempre cercato di vedere il lato positivo di ogni cosa e di agire in modo onesto». La risposta spetta ora a Beyoncé: e sarebbe bello se la star invitasse il padre a conoscere la nipotina…

corriere