WEB RADIO

Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
rmc
 
RMC Italia
 
RMC Marine
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
RMC Great Artists
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 80
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 90
 
RMC Duets
 
RMC New Classics
 
RMC Hits
 
Xmas Radio
 
MC2
 
RMC Love Songs
 
Radio Bau & Co
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Festival
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 

Bono ha rischiato la vita

Bono ha rischiato la vita

Dall’aereo su cui era in volo si è staccato il portellone posteriore

Bono ha rischiato la vita. Dall’aereo su cui era in volo si è staccato il portellone posteriore Bono ha rischiato la vita durante il volo da Dublino a Berlino di ieri, mercoledì 12 ottobre. Il musicista era su un Learjet 60 D-CGEO con quattro amici (ma nessun altro componente degli U2), diretto nella capitale tedesca per partecipare ai Bambi International Music Award, quando si è verificato un incidente. Il portellone posteriore si è improvvisamente staccato nei pressi della costa della Germania, precipitando giù con tutti i bagagli raccolti nella stiva. I passeggeri in realtà hanno solo sentito un rumore sordo, senza capire cosa fosse avvenuto. Il portellone infatti non era nella zona ad aria pressurizzata, dunque non ci sono state perdite di pressione né si sono attivate le maschere a ossigeno. Una volta atterrati a Berlino hanno visto cosa era accaduto al velivolo e hanno capito di essere stati molto fortunati, visto che l’incidente avrebbe potuto avere un epilogo molto più grave. Le autorità dell’aeroporto di Berlino hanno confermato il fatto che l’aereo sia atterrato privo del portellone e stanno adesso investigando per scoprire cosa sia effettivamente accaduto. Una fonte vicina al cantante ha dichiarato al quotidiano Irish Daily Mail che  Bono «è stato davvero fortunato, l'aereo poteva precipitare... Il portellone con tutti i bagagli di Bono e dei suoi compagni di viaggio è caduto giù, a terra. Non si sa se sia caduto a terra o in mare, ma tutti sono stati estremamente fortunati. Erano a un'altitudine in cui poteva accadere di tutto». Oggi è giunta notizia che portellone e bagagli sono stati ritrovati a circa 8 chilometri dall'aeroporto di Berlino.