J Lo e le nozze gay

La diva produce una serie tv dedicata al controverso argomento

J Lo e le nozze gay

La diva produce una serie tv dedicata al controverso argomento
Jennifer Lopez

«Vedete, sono una persona normale!», ha dichiarato Jennifer Lopez durante una video intervista rilasciata al sito Extratv.com.

JLo (che per motivi piuttosto oscuri si è recentemente piazzata in terza posizione nella classifica delle celebrità più odiate pubblicata dalla rivista Star) ci tiene a chiarire di non essersi montata la testa e di comportarsi come una donna e una madre qualunque.

«Mio figlio ama andare al supermercato, e mi chiede sempre: "Mamma, quando vai porti anche me?”», ha raccontato parlando dei due gemelli Max ed Emme, di 5 anni, avuti dall'ex marito Marc Anthony.

Tra gli ultimi impegni di Jennifer c'è la serie televisiva "The Fosters” di cui è produttrice tramite la sua società Nuyorican Productions.

Il format - che debutterà negli Stati Uniti all'inizio dell'estate - affronta il dibattuto tema dei matrimoni gay e dei figli cresciuti all'interno di famiglie non tradizionali.

«"The Fosters” parla di una coppia di lesbiche che mette su una famiglia multietnica, ed è molto rappresentativo delle famiglie di oggi. Il messaggio è "famiglia uguale amore”», ha continuato la star.

«Il matrimonio gay sta diventando legale in molte nazioni nonostante le polemiche. Credo sia irresponsabile continuare a fingere che non sia reale perché esistono bambini che crescono in queste famiglie. Bisogna far loro comprendere che la cosa più importante è che siano circondati dall'amore: è questo ciò che conta». (Foto Splash News)

Now on air