WEB RADIO

Music Star Jovanotti
 
RMC 90
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Marine
 
Radio Festival
 
Radio Kay Kay
 
rmc
 
RMC Hits
 
RMC Love Songs
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Great Artists
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Coldplay
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC New Classics
 
Music Star Tiziano Ferro
 
MC2
 
Music Star Zucchero
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Giorgia
 
RMC Duets
 
RMC 80
 
RMC Italia
 
Xmas Radio
 

Quella musica che calma le suocere

Quella musica che calma le suocere

Luci e suoni di Brian Eno per rilassare i pazienti. E' l'esperimento di un chirurgo britannico, dopo aver visto la suocera placarsi visitando l'installazione del musicista

Brian Eno

Ha prodotto musica per star come David Bowie, U2 e Talking Heads. Per non parlare delle sue composizioni di musica ambient, delle colonne sonore, delle collaborazioni prestigiose (Genesis, Peter Gabriel, Coldplay, solo per fare qualche nome). Ma adesso per il geniale musicista Brian Eno si apre un nuovo campo: la medicina.

Ecco di cosa si tratta. Il chirurgo ortopedico britannico Robin Turner si è recato a visitare l'installazione di Brian Eno "77 Million paintings” al festival di Brighton in compagnia della suocera, una donna a dir poco irrequieta. Ma come per miracolo la donna ascoltando la musica di Brian Eno si è calmata e rilassata. Da qui l'idea: coinvolgere il musicista nella progettazione di una stanza ospedaliera dedicata al relax. La camera adesso esiste, presso il Montefiore Hospital di Hove, e le luci e la filodiffusione sonora sono firmate da Brian Eno.

«Sono andato a vedere l'installazione di Eno con mia suocera» ha raccontato divertito il dottor Turner al quotidiano britannico The Guardian, «è una donna sempre molto agitata, è impossibile farla star ferma. Di lei diciamo che corre a un milione di chilometri all'ora, con i capelli in fiamme. Ma è stata per due ore tranquilla e serena ad ammirare l'installazione. Il che ne prova l'influenza benefica». Da parte sua Brian Eno è molto soddisfatto: «La camera per l'ospedale mi è sembrata un'evoluzione naturale del mio lavoro, visto che da alcuni anni mi occupo di questa idea di musica funzionale. Avevo già incontrato parecchie donne che mi avevano parlato dell'effetto rilassante dei miei dischi sui loro bambini, così sapevo di queste possibilità calmanti delle mie creazioni. Adesso, sia i pazienti che lo staff dell'ospedale mi hanno confermato che la stanza funziona e che piace loro davvero. Sono così eccitato per aver creato qualcosa di utile per le persone. E la buona notizia è che si tratta di qualcosa che non è costoso e non richiede tecnologie sofisticate».

Il musicista vorrebbe persino una stanza simile in casa propria. Il dottor Turner, da parte sua, vorrebbe invece condurre uno studio clinico sulle condizioni fisiologiche dei pazienti dopo il relax nella stanza, per verificarne scientificamente i benefici.