Chris Martin, Gwyneth Paltrow e il cancello esagerato

Il portone della loro villa a Los Angeles è troppo alto e "arrogante" secondo i vicini di casa

Chris Martin, Gwyneth Paltrow e il cancello esagerato

Il portone della loro villa a Los Angeles è troppo alto e "arrogante" secondo i vicini di casa
Gwyneth Paltrow Simbolo di «arroganza»: così i vicini di casa hanno definito hanno definito l’alto e poderoso cancello nero posto all’ingresso della proprietà di Chris Martin e Gwyneth Paltrow a Brentwood, Los Angeles, del valore di otto milioni di euro. Chi vive accanto alla coppia sostiene che il cancello, di 2,74 metri, sia di circa 90 centimetri più alto della misura consentita per legge, ovvero 1,82 metri. Per i vicini della coppia è un pugno in un occhio ed è per questo che uno di loro, in forma anonima, ha presentato una protesta formale presso il Los Angeles City Department of Building and Safety. Il sito TMZ informa che Chris e Gwyneth hanno 45 giorni di tempo per porre rimedio. Se non dovessero sostituire il cancello della discordia, saranno costretti a pagare una multa di oltre 690 euro, nulla di che per due milionari come loro. Le altre celebrità del vicinato, tra cui Harrison Ford e Oliver Stone, si sono dimostrate più rispettose delle regole e hanno mantenuto i loro portoni nelle misure stabilite. L’attrice e il leader dei Coldplay, che il prossimo dicembre festeggeranno dieci anni di matrimonio, hanno acquistato lo scorso anno la villa, che vanta sei camere da letto, otto bagni e un’ampia veranda. La coppia ha proprietà immobiliari anche a Belsize Park a North London (dove trascorre la maggior parte dell’anno) e a New York. (Foto Corbis)

Now on air