Melissa Satta: Boateng non va via per razzismo

Melissa Satta: Boateng non è andato via per razzismo

Melissa Satta: Boateng non va via per razzismo

Melissa Satta: Boateng non è andato via per razzismo
Melissa Satta: Boateng non è andato via per razzismo Ospite dell’Alfonso Signorini Show martedì 10 settembre,  la showgirl Melissa Satta ha smentito le indiscrezioni secondo cui il suo fidanzato, il calciatore Kevin Prince Boateng, sarebbe andato via dall’Italia  a causa del razzismo. Il giocatore è stato ceduto dal Milan alla squadra tedesca dello Schalke 04,. Ed era stato proprio il direttore finanziario della nuova squadra, Peters, ad affermare che Boateng si allontanava dall’Italia a causa del razzismo nel nostro paese.   Melissa ha smentito decisamente: « Boateng è andato via perché l’Italia è razzista? Ma per favore! Kevin ama l’Italia e adora Milano: io sono italiana e non potrebbe mai dire una cosa del genere».  La show girl ha anche aggiunto: «Poi un giorno magari ritorneremo in Italia. Il calcio è fatto così, è un lavoro. Milano e il Milan gli rimarranno sempre nel cuore e forse in futuro potrebbe anche tornare. Adesso farò la pendolare con la Germania. Ho già l’abbonamento dell’autobus che mi porta su e giù ogni settimana. La base della famiglia rimarrà in Germania, infatti appena trovata una casa, porterò su anche il nostro cagnolino».

Now on air