WEB RADIO

RMC 90
 
RMC Love Songs
 
RMC New Classics
 
Music Star Jovanotti
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Zucchero
 
Radio Monte Carlo FM
 
Radio Kay Kay
 
RMC Duets
 
Music Star Giorgia
 
Radio Festival
 
RMC Marine
 
RMC Hits
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC 80
 
Music Star Coldplay
 
Xmas Radio
 
RMC Italia
 
Music Star Tiziano Ferro
 
rmc
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Monte Carlo Nights Story
 
MC2
 
RMC Great Artists
 

Paragone: in Rai moralismo di facciata, si dice di no a Miss Italia, ma...

Paragone: in Rai moralismo di facciata, si dice di no a Miss Italia, ma...

Il giornalista polemico su Rai, talk show e Miss Italia...

Gianluigi Paragone, conduttore del programma “La Gabbia” su La7, ospite del programma di RMC Alfonso Signorini Show, ha parlato di televisione e informazione, scherzando con il conduttore circa i talk show delle varie reti tv e polemizzando con il direttore generale della Rai, per il suo “moralismo di facciata”. “Porta a porta”, condotto da Bruno Vespa su Rai 1, è stato definito da Paragone: «la messa di Natale. A lui le cose vengono bene, istituzionali». Il commento sul conduttore di “Virus”, Nicola Porro, è stato: «molto serioso. Quasi palloso». Più clemente il giudizio su Giovanni Floris e il suo “Ballarò”: «Molto serioso». Ed è stato proprio il commento su Ballarò a far scattare la polemica. Signorini ha infatti aggiunto che Ballarò non è palloso grazie alla comicità di Crozza,destinato però, a quanto dicono le ultime indiscrezioni, a passare in Rai, con un contratto da cinque milioni di euro. Paragone non è riuscito a trattenersi: «Fa parte della spending review di Gubitosi (direttore generale della Rai, n.d.r.) che dice no a Miss Italia, ma sì alla partecipazione della figlia di Cerezo (nota modella transessuale, n.d.r.) allo spettacolo. Questo moralismo bacchettone di facciata fa ridere». Il giornalista ha poi fatto i suoi apprezzamenti su Enrico Mentana: «Altri bravi e competitivi come lui sul mercato non ci sono» e ha concluso il suo intervento parlando di Giuliano Amato, ospite del giorno del suo talk show: «Stasera faremo una bella festa di compleanno a Giuliano Amato che oggi debutta come giudice costituzionale. Sembra che questo Paese non possa fare a meno di Giuliano Amato. Dovete vedere come ha sbroccato davanti alle nostre telecamere! Quando questi potenti escono dai loro palazzi dorati si spaventano della reazione della gente, delle telecamere. Non perdetelo!».