Rihanna e il tatuaggio maori

La popstar ha seguito il doloroso metodo tradizionale, che impiega martello e scalpello

Rihanna e il tatuaggio maori

La popstar ha seguito il doloroso metodo tradizionale, che impiega martello e scalpello

Rihanna e il tatuaggio maori

Il nuovo tatuaggio di Rihanna è un tribale maori eseguito dall'artista Inia Taylor il 2 ottobre, al Moko Ink Studio di Auckland, mentre la star si trovava in Nuova Zelanda per il suo tour. Per il popolo Maori, tatuarsi è un rito di passaggio che comporta sacrifici e che richiede richiede l’uso di scalpello, martello e inchiostro. Rihanna ha scelto di farsi tatuare una serie di simboli tribali sulla mano e sull’avambraccio destro. L'artista Inia ha dichiarato al sito Celebuzz: «Non si tratta di fare un tatuaggio, è una cerimonia. I tatuaggi non sono una moda. Sono un modo per sbarazzarsi del dolore nella tua vita. Devi creare dolore per superare il dolore». Ed ha aggiunto comprensiva: «Non sapevo che Rihanna avesse un passato così travagliato. A quanto pare, ha avuto un ***di fidanzato. Il tatuaggio è solo un promemoria delle cose che hai passato. I simboli coinvolti sono sogni, speranze, aspirazioni e la navigazione fra le stelle polinesiane disegnate sulle dita». Inia è stata presentata alla star dal musicista neozelandese Tiki Taane, che ha postato il video della sessione di tatuaggio su YouTube: e Rihanna fa smorfie di dolore, mentre lo scalpello le perfora la pelle...

Now on air