WEB RADIO

Music Star Coldplay
 
RMC Marine
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Bau & Co
 
Monte Carlo Nights Story
 
rmc
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Hits
 
RMC Duets
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Festival
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Italia
 
Music Star Zucchero
 
RMC Love Songs
 
RMC New Classics
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Giorgia
 
Radio Kay Kay
 
RMC 90
 
MC2
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
Xmas Radio
 
Music Star Pino Daniele
 

Amy Winehouse Foundation Gala Ball

Amy Winehouse Foundation Gala Ball

Seconda edizione del gala con gran live di Boy George

Amy Winehouse Foundation Gala Ball Un evento speciale ed emozionante per ricordare Amy Winehouse. E’ stato il Dorchester Hotel di Londra a ospitare l’Amy Winehouse Foundation Gala Ball, organizzato dalla fondazione dedicata alla cantante scomparsa nel 2011 e creato per raccogliere fondi da destinare ad alcune associazioni che si occupano di giovani con problemi di alcol e droga. E questa è stata anche l’occasione per rivedere sul palco Boy George, tornato protagonista della scena musicale con il suo nuovo album uscito lo scorso 28 ottobre “This is what I do”, una raccolta materiale inedito dei suoi ultimi 18 anni di carriera. Il cantante inglese, apparso in rigenerato e in forma smagliante, si esibito per più di un’ora insieme all'artista soul Mica Paris e alle Puppini Sisters, e ha emozionato con un live davvero straordinario. Anche grazie allo splendido concerto di Boy George, l’evento è stato un assoluto successo. E non poteva che esserne felice il padre di Amy, Mitch Winehouse, tra gli organizzatori della serata e creatore della fondazione dedicata alla figlia, che ha tra i suoi scopi anche quello supportare ragazzi di talento che però non possono permettersi gli studi: “Siamo molto contenti per le adesioni all’evento di quest'anno – ha spiegato Mitch Winehouse - nella prima edizione abbiamo raccolto oltre centomila dollari , in questa seconda siamo riusciti a fare anche meglio. E ora, grazie al ricavato, avremo l'opportunità di aumentare il numero di progetti che vogliamo seguire”.