Katy Perry ambasciatrice Unicef

La cantante è stata nominata Ambasciatrice di Buona Volontà

Katy Perry ambasciatrice Unicef

La cantante è stata nominata Ambasciatrice di Buona Volontà
Anche Katy Perry si unisce al lungo elenco di star della musica impegnate nel sociale. La star di “ Roar”e “ Unconditionally”, infatti, è stata nominata Ambasciatrice di Buona Volontà dell’Unicef, un ruolo ricoperto già da altre stelle dello spettacolo come Susan Sarandon, Roger Moore, Orlando Bloom e David Beckham, impegnate nella lotta alla povertà e nel sostegno ai giovani delle aree disagiate del pianeta. La Perry è apparsa felice della nomina, ufficializzata a New York durante un galà di investitura al quale la popstar si è presentata con uno strepitoso abito semi-trasparente molto aderente. La cantante ha approfittato dell’occasione per scherzare con i fan presenti e fare foto con loro, dimostrandosi ancora una volta un personaggio molto semplice, anni luce lontano dallo stereotipo della star antipatica e perennemente concentrata su sé stessa. Katy ha poi tenuto anche un breve discorso di ringraziamento per la carica ricevuta: “Credo che i giovani abbiano il potere di cambiare la loro vita, con il nostro aiuto – ha detto la Perry – Sono onorata di unirmi all’Unicef come ambasciatrice e mi impegnerò per fare qualunque cosa sia in mio potere per aiutare i bambini e gli adolescenti con provengono da differenti background ma che vogliono un’unica cosa: un futuro migliore”. La star di “Prism” ha già lavorato in passato con l’Unicef, avendo viaggiato con l’organizzazione internazionale in Madagascar all’inizio dell’anno. In occasione della nomina ad ambasciatrice, è stato proiettato proprio un filmato che racconta quell’esperienza. 

Now on air