WEB RADIO

MC2
 
RMC Hits
 
Radio Kay Kay
 
RMC Marine
 
Xmas Radio
 
Music Star Giorgia
 
Radio Monte Carlo FM
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Zucchero
 
RMC Love Songs
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Jovanotti
 
RMC New Classics
 
RMC 80
 
Radio Festival
 
RMC Great Artists
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
RMC Duets
 
RMC 90
 
RMC Italia
 
rmc
 

Le nuove provocazioni di Miley Cyrus

Le nuove provocazioni di Miley Cyrus

Nell'intervista concessa a Ronan Farrow la star si paragona a Madonna

guarda la gallery con la trasformazione di Miley da diva acqua e sapone a popstar sexy Miley Cyrus continua a conquistare le pagine dei giornali con le sue provocazioni. Anzi, adesso conquista le copertine dei magazine più prestigiosi. La celebre rivista di moda W dedica infatti alla giovane cantante la copertina di marzo. Miley appare in versione sexy e aggressiva, con tanto di sopracciglia e capelli sbiancati, ma molto raffinata, completamente nuda (se si escludono numerosi bracciali acuminati) e coperta solo da un lenzuolo. Nelle foto che accompagnano l’articolo, l’artista indossa capi di Alexander McQueen e Balmain. A intervistarla è Ronan Farrow, figlio di Mia Farrow. Miley parla a lungo di sé, e si paragona a Madonna, affermando che le piace essere associata «alla sensualità e all’atteggiamento menefreghista tipico del punk rock, come quello di Madonna, Blondie o Joan Jett». Miley ammette di aver creato appositamente un’immagine tanto conturbante di sé, ma vede in questo una forma di femminismo, di rivolta contro il cliché hollywoodiano delle star bellissime e fatali: «Vada tutto a quel paese. Non è necessario truccarsi. Non è necessario avere lunghi capelli biondi e grandi tette». Una sorpresa (anche se un po’ c’era da aspettarselo) è la nuova provocazione secondo cui i ragazzini non le piacciono affatto, non li sopporta. Il tutto affermato da una diva diventata famosa grazie alle serie televisiva Disney Hannah Montana, dedicata ai teenager. «Non mi piacciono i ragazzini, probabilmente perché ne ho avuti troppi intorno.» ha ammesso senza problemi. «Tante volte li sento parlare con i genitori, e vorrei prenderli a schiaffi. Quando dicono “mamma, non sai come usare l’iPhone? Sai fare le foto?” Io direi loro “Ragazzino, se io avessi parlato così a mia madre, quando ero piccola, non avrei mai avuto cellulare, computer, tv, niente di niente». Ronan Farrow cita anche le critiche che l’hanno colpita per il suo uso di uomini di colore e di nani nei suoi video, ma Miley non si lascia certo intimidire: «Non me ne importa niente. Non sono la Disney, dove devono sempre avere una ragazza asiatica, una afroamericana e una caucasica, per essere politicamente corretti, e dove tutti indossano T-shirt coloratissime. Io non prendo nessun tipo di posizione, non faccio dichiarazioni di principio. Quelli che ti detestano ti sono sempre inferiori, perché sono soltanto gelosi di quel che hai ottenuto!». Tanta schiettezza Miley la applica anche a se stessa. Del suo privato, infatti, dice «Conosco moltissime persone che posso chiamare per passare una notte folle, ma ho solo pochi amici veri, se tutto questo ha un senso». Le nuove provocazioni di Miley Cyrus