WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Kay Kay
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Duets
 
Music Star Coldplay
 
rmc
 
RMC Italia
 
Music Star Giorgia
 
RMC 80
 
Music Star Jovanotti
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC 90
 
RMC Hits
 
RMC Love Songs
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Great Artists
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Marine
 
Music Star Zucchero
 
Radio Festival
 
Xmas Radio
 
MC2
 

"Xscape" di Michael Jackson: le prime indiscrezioni

"Xscape" di Michael Jackson: le prime indiscrezioni

Critiche positive dopo un'anteprima stampa a Londra. E il Mirror rivela tema e titolo di un brano

Filtra già qualche indiscrezione sul nuovo album di Michael Jackson, “Xscape”, in uscita il 13 maggio. Secondo il magazine britannico di gossip The Mirror una delle canzoni contenute nel disco si intitola “Do you know where your children are?” e parla di una dodicenne abusata in famiglia che fugge di casa. Poco ancora filtra però sul lavoro, anche se i giornalisti invitati a Londra a un ascolto in anteprima del cd hanno giudicato positivamente il prodotto. Il disco è il secondo album uscito dopo la scomparsa dell’artista (il primo era “Michael”, pubblicato nel 2010) ed è un progetto voluto e curato da uno degli storici produttori della star, L.A. Reid (anche presidente e amministratore delegato dell’etichetta Epic Records, nonché vincitore di tre Grammy Award), che ha avuto accesso illimitato per quarant’anni all’archivio della star. Si tratta di otto nuovi brani (anche in edizione deluxe). A dare un tocco “contemporaneo” alle registrazioni di Jackson, un team d’eccezione di altri producer, Timbaland, Rodney Jerkins, Stargate, Jerome "Jroc" Harmon e John McClain. La titletrack, “Xscape”, scritta e prodotta da Michael, è stata resa “contemporanea” da Rodney Jerkins, che aveva lavorato con l’artista alla traccia originale dell’album. «Senza lo straordinario contributo di Michael, la musica e gli artisti contemporanei non sarebbero quelli che conosciamo», ha dichiarato L.A. Reid. «Michael ci ha lasciato delle performance musicali che oggi siamo orgogliosi di presentarvi nella rilettura di alcuni produttori che hanno lavorato direttamente con lui o che hanno espresso il forte desiderio di farlo. È un onore per noi offrire queste canzoni al mondo intero».