Lorde ama essere chiamata arrogante

La star ha ammesso di non curarsi troppo dell'etichetta di arrogante che le è stata attribuita

Lorde ama essere chiamata arrogante

La star ha ammesso di non curarsi troppo dell'etichetta di arrogante che le è stata attribuita
Lorde, la giovane cantante neozelandese, ama essere chiamata dagli altri  "arrogante".
La cantante di " Royals" in alcune dichiarazioni e atteggiamenti è sembrata parecchio scontrosa. Bene, non è un'impressione perché per sua stessa ammissione Lorde ha confessato di non curarsi troppo dell'etichetta di arrogante che le è stata attribuita e di aspirare a essere sicura di sé al pari di Kanye West. Infatti ha ammesso: «Mi piacciono i titoloni su di me. Lorde è un gran nome, impegnativo e un po' arrogante. Mi piace, è un nome molto intenso». Quando le è stato chiesto  di fare un commento a proposito di alcune critiche, ha risposto in questo modo: «Non mi importa che mi diano dell'arrogante, anzi. Per dire, io sono una fan di Kanye West. Lui è uno rilassato, sicuro di sé e mi piacerebbe essere così ma non lo sono ancora».
Nonostante quest'immagine, la 17enne popstar ha ammesso di essere timida e di aver trovato difficile il primo impatto con la notorietà: «Sono timida e abbastanza riservata. Sto cercando di abituarmi alle pressioni del pubblico anche se tutto ciò mi fa ancora parecchia impressione, è una cosa strana. Ho imparato a sapermi divertire. Mi sono già fatta parecchie amicizie in questo ambiente e non mi sento un' "outsider». Lorde è stata recentemente avvistata con Taylor Swift, ma nonostante le due siano buone amiche, la cantante neozelandese vede difficile una possibile collaborazione musicale tra le due. Interrogata a proposito di un eventuale duetto con la cantante ha risposto così: «Non penso proprio. Anche se lei è una grande».

Now on air