Joss Stone vuole un tour mondiale

Joss Stone vuole un tour mondiale

Joss Stone vuole un tour mondiale. Letteralmente Infatti, più che una tournée, quella che sta pianificando Joss Stone è una vera e propria impresa. «L'idea è quella di riuscire a fare almeno uno spettacolo in ogni paese del mondo», ha dichiarato la cantante britannica al sito australiano The Music. Un progetto non da poco, che però Joss Stone sta cercando di portare avanti con grande impegno. «Dopo l' Australia e la Nuova Zelanda, andremo a Dubai e poi in Europa. Stiamo cercando di raccogliere date e concerti in tutti gli altri posti del mondo. Voglio mettere in piedi uno spettacolo, ma anche dare un'occhiata al posto, vedere cosa c'è di bello da fare in quel luogo, quale musica possiamo ascoltare. In Australia, ad esempio, mi auguro di trovare della musica che sia originaria di quel paese. Piuttosto che rimanere seduta nella mia camera d'albergo, preferisco andare in giro e vedere che cosa sta succedendo”. La carriera. Questa idea piuttosto ambiziosa del tour non sembra inverosimile se si dà un'occhiata alla carriera di Joss Stone, che a 13 anni ha vinto un talent show in televisione e a 17anni era già in vetta alle classifiche con milioni di dischi venduti: «Mi piacerebbe scoprire posti nuovi, in Australia vorrei riuscire ad entrare nel cuore del paese per capire cosa succede. L'intero tour sarà completamente documentato sul mio sito internet con aggiornamenti quasi giornalieri, posteremo anche dei brevi video da ogni luogo, magari alla fine saremo anche nelle condizioni di realizzare una specie di documentario». Ma il tour non è l'unico impegno di Joss Stone, che è alle prese anche con il nuovo album: «In questo momento sono in pausa, siamo nel bel mezzo della fase di registrazione. Appena conclusa l'intervista tornerò a lavoro in studio. Per descrivere questo album userei la definizione di “ groove-oriented”. Ci saranno molte idee e molte influenze diverse, dal reggae all'hip hop passando dall'R&B».

Now on air